1. Costruzioni Idrauliche

image_print

A) Opere idrauliche e rischio residuo
B) Gestione avanzata e sostenibile dei sistemi idrici urbani
C) Progettazione e gestione delle reti idriche nel nuovo contesto energetico

 

A) Opere idrauliche e rischio residuo

La sessione proposta invita gli autori a focalizzare l’attenzione sull’effettivo funzionamento delle opere idrauliche, dalle più comuni (p.e., protezioni a scogliera e arginature) a quelle più complesse (p.e., scolmatori e casse d’espansione), e su come insufficienze singole o multiple della loro capacità prestazionali possano influire sul rischio residuo di fallimento degli interventi in origine pianificati nel loro complesso. Presentazioni orali e poster su studi delle singole opere realizzati con modelli fisici o matematici, così come analisi retroattive di eventi monitorati su opere esistenti e casi studio di particolare rilevanza, rappresentano esempi di auspicabili contributi alla sessione. Sono attesi contributi dalla comunità accademica e scientifica, dagli enti preposti alla pianificazione e alla gestione del territorio e dai professionisti.

 

 A) Hydraulic  works and residual risk

The proposed session invites authors to focus their attention on the effective operation of hydraulic works, ranging from the most common (e.g., riprap protections and levees) to the more complex structures (e.g., diversion head works and flood control reservoirs), and on how single or multiple shortcomings may affect the failure of the system of works originally planned as a whole. Oral and poster presentations of studies of single hydraulic works based of physical and mathematical models, as well as back-analysis of monitored events and case studies of special relevance, are example of possible contributions to the session. Contributions from the academic and scientific communities, from the agencies responsible for planning and land management, and from consultant and professional engineers are welcome.

Tipologia

Orale+poster

Conveners

Maurizio GIUGNI (Univ. Napoli Federico II, giugni@unina.it)
Francesco NAPOLITANO (Univ. La Sapienza, francesco.napolitano@uniroma1.it)
Roberto RANZI (Univ. Brescia, roberto.ranzi@unibs.it)

Proponenti

Stefano ORLANDINI (Univ. Modena e Reggio Emilia, stefano.orlandini@unimore.it)
Paolo SALANDIN (Univ. Padova, paolo.salandini@unipd.it

B) Gestione avanzata e sostenibile dei sistemi idrici urbani

Preservare la risorsa idrica e gestire gli eventi estremi diventano obiettivi cruciali per assicurare le condizioni di sviluppo e benessere cui la popolazione e il sistema produttivo sono abituati. E’ pertanto necessario rendere efficiente la gestione dei sistemi idrici urbani (reti acquedottistiche e sistemi di drenaggio). La sessione vuole favorire il confronto tra i ricercatori e gli operatori nel settore della progettazione e gestione dei sistemi idrici urbani. Si intendono affrontare tematiche inerenti la gestione efficace, la riabilitazione e la diagnosi di tali sistemi. Per quanto riguarda i sistemi di adduzione e distribuzione idrica, tra i temi trattati ci sono la caratterizzazione dei consumi e la riduzione delle perdite, la pianificazione, la riabilitazione e il risparmio energetico. La sessione affronterà inoltre le principali problematiche riguardanti lo smaltimento delle acque meteoriche e il controllo dei corpi idrici ricettori. Altri temi riguardano la modellazione idraulica e della qualità nei sistemi idrici urbani a supporto della gestione e lo sviluppo di reti intelligenti. Infine è prevista la discussione di casi studio e applicazione pratiche.

 

B) Advanced and sustainable management of urban water systems

Preserving water resources and handling extreme events are crucial objectives for maintaining the high quality of life and economical productivity in the country. For these reasons, it is very important to ensure efficient management of urban water systems (water distribution systems and sewers). The session will promote the meeting between researchers in water resources and technicians operating in planning and management of water systems. The topics addressed in the session are related to the optimal management, rehabilitation and efficient functioning of these systems. For the drinking water distribution systems, some of the topics discussed will be demand characterization, leakage reduction, network design and rehabilitation, energy saving. Moreover, topics related to urban drainage systems and  safeguard of the final collecting water bodies will be also included. A further analyzed aspect is the hydraulic and water quality simulation in urban water systems for supporting their management and development of smart networks. Finally, case-studies and practical applications will be presented and discussed.

Tipologia

orale

Conveners

Cristiana Di CRISTO (Univ. Cassino e Lazio Meridionale, dicristo@unicas.it)
Fulvio BOANO (Politecnico di Torino, fulvio.boano@polito.it)
Enrico CREACO (Università di Pavia, creaco@unipv.it)

Proponenti

Gabriella BALACCO (Politecnico di Bari, gabriella.balacco@poliba.it)
Cristiana BRAGALLI (Università di Bologna, cristiana.bragalli@unibo.it)
Alberto CAMPISANO (Università di Catania, acampisa@dica.unict.it)
Armando Di NARDO (Univ. Campania Luigi Vanvitelli, armando.dinardo@unina2.it)
Gabriele FRENI (Università di Kore di Enna, gabriele.freni@unikore.it)
Daniele Biagio LAUCELLI (Politecnico di Bari, danielebiagio.laucelli@poliba.it)
Silvia MENICONI (Università di Perugia, silvia.meniconi@unipg.it)
Maurizio RIGHETTI (Libera Univ. di Bolzano, maurizio.righetti@unibz.it)

 

 

C) Progettazione e gestione delle reti idriche nel nuovo contesto urbano

La risorsa idrica possiede oggi un significativo valore aggiunto, rispetto a quelli tradizionali idropotabile ed irriguo, costituito dall’energia potenziale da potersi trasformare in energia elettrica anche nel caso di piccoli acquedotti od addirittura di reti di distribuzione. La suddetta opportunità da un lato stimola lo sviluppo di nuovi dispositivi per una più efficiente produzione idroelettrica, ai fini di vendita dell’energia prodotta o del suo uso in loco, dall’altra modifica radicalmente i criteri di progettazione degli acquedotti e delle reti, tradizionalmente basati sulla ricerca del minimo costo di installazione e quindi della massima dissipazione di energia per assegnati vincoli idraulici.

La sessione proposta vuole quindi raccogliere contributi sui temi dell’utilizzo ottimale di PAT, microturbine e dispositivi già disponibili sul mercato nella progettazione delle reti e degli acquedotti, come pure stimolare la ricerca interdisciplinare per lo sviluppo di nuovi dispositivi finalizzati alla gestione integrale della risorsa idrica.

 

C) Design and management of water transport and distribution networks in the new energy context

Water resource has today, beside the traditional domestic and agricultural value, an additional value given by the potential energy owned at its catchment site, which is important also for small aqueducts and for many Water Distribution Networks (WDNs). This opportunity inspires the development of new devices for energy production in this specific context, for commercial trading or for local consumption, as well as new criteria for WDN design, traditionally aimed to the minimum construction and installation cost leading to the maximum energy dissipation under the hydraulic constraints.

The proposed section is open to all researches looking at the optimal use of PATs, micro-turbines and other devices already available in the market, for the optimal design and management of WDNs and transport aqueducts. It is also aimed to foster new inter-disciplinary researches for the development of new devices  specifically designed for the full exploitation of the potential water resource benefits.

Tipologia

orale

Conveners

Stefano ALVISI ((Università di Ferrara, lvssfn@unife.it)
Oreste FECAROTTA (Univ. Napoli Federico II, oreste.fecarotta@unina.it)
Marco SINAGRA  (Univ. Palermo)

Proponenti

Tullio TUCCIARELLI (Univ. Palermo, tullio.tucciarelli@unipa.it)
Maurizio GIUGNI (Univ. Napoli Federico II, giugni@unina.it)
Stefano MALAVASI (Politecnico di Milano, malavasi@polimi.it)
Patrizia PIRO (Università della Calabria, patrizia.piro@unical.it)
Maurizio RIGHETTI (Libera Univ. di Bolzano, maurizio.righetti@unibz.it)